La valle di Priapo di Pio Bianchini

01.07.2021

Una giovane catechista di Riccione sgozzata davanti a casa e un anziano miliardario donnaiolo morto d'un colpo secco. Il sostituto procuratore Marazzita è convinto che si tratti rispettivamente di una rapina finita in tragedia e di una morte naturale, ma il sottotenente dei carabinieri Tomaso Mair segue un'improbabile pista che conduce nel Montefeltro del tredicesimo secolo e nel periodo della seconda guerra mondiale... 

Pio Bianchini è un imprenditore appassionato di trekking e mountain bike che studia la storia dei luoghi che visita e le famiglie che hanno solcato quelle terre e .. scrive la sua storia. Questa è la quarta pubblicazione e ci porta in viaggio nel tempo. La storia si svolge ai tempi nostri a Riccione dove viene trovata una giovane catechista sgozzata e lasciata davanti casa e un anziano miliardario morto per un colpo al cuore. Per il sostituto procuratore questi due casi li considera non collegati ma il giovane sottotenente Tomaso Mair ha una teoria completamente diversa. Proprio lui ci condurrà alla ricerca del colpevole portandoci nel tredicesimo secolo nel Montefeltro e nel periodo della seconda guerra mondiale. Come avviene spesso durante una lettura si scopre qualcosa di nuovo; io, per esempio, non conoscevo Priapo scoperto per merito di queste pagine. Era una divinità greca e romana e rappresentava un piccolo uomo barbuto molto dotato.. Per la mitologia greca era figlio di Dioniso e di Afrodite, per altri di Afrodite ed Ermes o Adone, Zeus o Ares. Il suo culto risale ai tempi di Alessandro Magno e fu cacciato dall'Olimpo perchè incontenibile. Si narra che da ubriaco tentò di stuprare la Dea Vesta e che gli ragliò perfino l'asino, simbolo di lussuria. E' diventato il simbolo della forza sessuale maschile e della fertilità della natura. Il fatto di scoprire cose che non so leggendo un libro mi spinge a informarmi e in questo modo anche la curiosità di portare avanti la lettura. L'autore è stato molto bravo a architettare la trama. E' molto articolata e avvincente e non ci si rende conto quanto sia  facile girare le pagine. Pio ha una scrittura semplice e chiara, descrive i suoi personaggi sia per l'aspetto fisico che per i sentimenti, riesce a farti avvicinare a tutti e a fare il tifo per un lieto fine. I capitoli non sono troppo lunghi e alterna la storia passata con quella presente lasciando alle ultime righe quel senso di curiosità che ti fa girare pagina di continuo.


https://www.amazon.it/Valle-Priapo-Pio-Bianchini/dp/8894897818